Menu Chiudi

Sassuolo-Milan, febbre Scudetto a Reggio Emilia

REGGIO EMILIA – Reggio Emilia si tinge di rossonero. Al Mapei Stadium, dove alle 18 si giocherà Sassuolo-Milan, stanno arrivando i 18mila milanisti che hanno acquistato il biglietto per accedere. Numerosi i tifosi che ne sono privi sono comunque arrivati in città da tutta Italia. Cori, sciarpe, bandiere e magliette: dalle due stazioni cittadine i tifosi rossoneri si stanno dirigendo verso lo stadio per accompagnare la squadra milanese a raggiungere un trofeo – lo scudetto – che manca da undici anni. “Da tanto tempo aspettiamo questo momento – ha detto Gianluca, che da Milano è arrivato a Reggio Emilia insieme al figlio di sette anni –. Ci basta un pareggio per vincere e se non dovessero accadere tragedie lo scudetto è nelle nostre mani. C’è tanta ansia, perché è già capitato in passato di perdere all’ultima giornata”. Per quanto riguarda il campo quella di oggi è la 17/a sfida tra le due squadre: nelle precedenti partite sono nove le vittorie del Milan, cinque quelle del Sassuolo e due i pareggi. Tra gli ex, l’allenatore del Milan, Stefano Pioli, che ha allenato la squadra neroverde in serie B nella stagione 2009/2010, collezionando 42 presenze nel campionato più due nei playoff. Per lui, in caso di vittoria, potrebbe essere il primo scudetto della carriera. Infine, questo pomeriggio darà l’addio al calcio Francesco Magnanelli, capitano del Sassuolo, che in 17 stagioni ha collezionato 520 presenze partendo dalla serie C2 e arrivando a disputare l’Europa League con la squadra emiliana. 

Guarda la gallery

Milan, lo scudetto prende forma: Leao e Theo stendono l’Atalanta

{authorlink}

https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/milan/2022/05/22-93108569/sassuolo-milan_febbre_scudetto_a_reggio_emilia