Menu Chiudi

Milan, parte il viaggio per la seconda stella: più del mercato, contano gioco e spirito

Pioli dovrà essere bravo a impedire una possibile involuzione, a intercettare il rischio della pancia piena e a presentare ancora una squadra rossonera con la faccia da lotta di Tonali e Tomori

Il 4 luglio 2021 i giornali annunciavano la volontà di Sandro Tonali di ridursi l’ingaggio per agevolare la sua permanenza al Milan, dopo una prima stagione di luci e ombre. Voleva restare nella squadra dei suoi sogni di bambino, voleva esserci assolutamente al raduno dell’8 luglio. Un anno esatto dopo, oggi, 4 luglio, un primo pezzo di Milan si rimette al lavoro con lo scudetto sul petto. Di quello scudetto Tonali è stato grande protagonista, la sorpresa più abbagliante, trascinatore e goleador imprevisto a un passo dal traguardo (Lazio, Verona). Un anno intenso che ha ribaltato prospettive e pronostici e ha riportato il Diavolo in cima alla Serie A dopo 11 anni.

{authorlink}

https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Milan/04-07-2022/milan-parte-viaggio-la-seconda-stella-piu-mercato-contano-gioco-spirito-4401266091477_preview.shtml?reason=unauthenticated&origin=http%3A%2F%2Fwww.gazzetta.it%2FCalcio%2FSerie-A%2FMilan%2F04-07-2022%2Fmilan-parte-viaggio-la-seconda-stella-piu-mercato-contano-gioco-spirito-4401266091477.shtml