Menu Chiudi

Lazio, definito l’arrivo di Caputo dalla Samp: Sarri ha trovato il vice-Immobile

L’accordo c’è già, bisogna aspettare la fine del campionato per renderlo ufficiale: l’ex Sassuolo dovrebbe firmare un triennale tra gli 1,2 e gli 1,5 milioni di euro, a seconda dei bonus

La scelta è stata fatta. Sarà Ciccio Caputo il nuovo vice-Immobile della Lazio, l’attaccante che farà da alternativa al bomber da 182 gol con la maglia biancoceleste. Il ‘ruolo’ che negli anni scorsi era stato egregiamente ricoperto da Caicedo e che poi non è stato altrettanto bene interpretato da Muriqi (ora in prestito al Maiorca, da cui potrebbe essere riscattato) avrà dunque un nuovo interprete. Sarà l’attaccante che quest’anno ha giocato nella Sampdoria. Caputo, 34 anni, dopo una lunga gavetta si è affermato sui grandi palcoscenici solo negli ultimi anni. Prima ad Empoli dove ha realizzato 16 gol in un campionato di A (ed altri 26 in B l’anno prima), quindi col Sassuolo (32 reti in due anni) e infine quest’anno alla Samp (11 gol a 90 minuti dal termine). In tutto le sue reti nel massimo campionato sono 60, perché ne realizzò anche una a inizio carriera con il Bari, squadra nella quale è cresciuto (è pugliese di Altamura). Ha giocato pure in Nazionale: 2 presenze e 1 gol.

Affare fatto

—  

L’accordo in pratica c’è già. La Lazio lo ha trovato con la Samp sulla base di una somma che dovrebbe aggirarsi sul milione e mezzo di euro. Il giocatore dovrebbe firmare un triennale tra gli 1,2 e gli 1,5 milioni di euro (a seconda dei bonus). Anche se per l’ufficialità bisognerà attendere ancora un po’, il suo acquisto è da considerarsi sicuro. Ed è il primo tassello della rivoluzione che la Lazio sarà chiamata a fare sul mercato. Non è il più importante, visto che si tratta di una riserva, ma è comunque un’operazione-chiave. Perché l’assenza di un’alternativa importante all’unica punta centrale presente in organico si è fatta sentire parecchio nel corso di questa stagione. Caputo, per qualità e motivazioni, sembra la soluzione ideale. Non è più giovanissimo, ma è ancora in grado di poter giocare ad ottimi livelli almeno per altri 2-3 anni. E poi ha caratteristiche che gli consentono di poter giocare anche assieme a Immobile e non solo in alternativa a lui. Chiaro che col 4-3-3 di Sarri non sarà semplicissimo, ma magari per spezzoni di partita la coesistenza tra Ciro e Ciccio sarà possibile. Un elemento in più per pensare che la scelta sia quella giusta.

{authorlink}

https://www.gazzetta.it/Calcio/Calciomercato/Lazio/18-05-2022/lazio-caputo-accordo-raggiunto-arriva-samp-vice-immobile-440562011409.shtml